domingo, 13 de abril de 2014

UN PICCOLO CHOPIN


Ti compro il pianoforte
mi disse se prometti di studiare
tirando le coperte
mio padre la vigilia di Natale
e in sogno quella notte
lo vidi e lo sapevo già suonare
la musica è così ti porta via con sè
e tu diventi solo come un piccolo Chopin

E la mia adolescenza
è stata tutta un'esercitazione
vicino a una finestra
con gli altri che giocavano a pallone
ormai ero diverso
la vita aveva tutto un altro odore
la musica è così ti porta via con sé
e più la cerchi e più la trovi lì
la chiave dei perché

E quando ti accarezza
la musica ti dà le vibrazioni
di un corpo di ragazza
la prima volta che le tocchi i seni
noi dal conservatorio
uscimmo diplomati di speranza
amore necessario
io mi sentivo forte accanto a te
un piccolo Chopin

Perché non è Natale
perché non ho più voglia di suonare
la musica è così ti porta via con sé
per questo sono ancora chiuso qui
ad aspettare me
Sull'ebano e l'avorio
di questo pianoforte un po' scordato
io faccio il mio lavoro
nel piano bar del tempo che è passato

Ma quando torno a casa
mi metto il frac e apro lo spartito
è questo il mio segreto
nessuno sa che chiuso dentro me
c'è un piccolo Chopin
un piccolo Chopin

Ma questo mio concerto
è un urlo fra le stelle e l'infinito
per chi non ha capito
c'è solo ed incompreso dentro me
un piccolo Chopin.



Marco Masini

sexta-feira, 4 de abril de 2014

O CADERNO



www.maristelagsalgado.blogspot.com.br
Para minha pequena neta Beatriz




















SOU EU QUE VOU SEGUIR VOCÊ DO PRIMEIRO RABISCO ATÉ O BE-A-BÁ
EM TODOS OS DESENHOS COLORIDOS VOU ESTAR
A CASA, A MONTANHA, DUAS NUVENS NO CÉU
E UM SOL A SORRIR NO PAPEL

SOU EU QUE VOU SER SEU COLEGA SEUS PROBLEMAS AJUDAR A RESOLVER
SOFRER TAMBEM NAS PROVAS BIMESTRAIS JUNTO A VOCE
SEREI SEMPRE SEU CONFIDENTE FIEL
SE SEU PRANTO MOLHAR MEU PAPEL

SOU EU QUE VOU SER SEU AMIGO VOU LHE DAR ABRIGO SE VOCÊ QUISER
QUANDO SURGIREM SEUS PRIMEIROS RAIOS DE MULHER
A VIDA SE ABRIRÁ NUM FEROZ CARROSSEL
E VOCÊ VAI RASGAR MEU PAPEL
O QUE ESTÁ ESCRITO EM MIM COMIGO FICARA GUARDADO SE LHE DA PRAZER

A VIDA SEGUE SEMPRE EM FRENTE O QUE SE HÁ DE FAZER
SÓ PEÇO A VOCÊ UM FAVOR SE PUDER
NÃO ME ESQUEÇA NUM CANTO QUALQUER
SÓ PEÇO A VOCÊ UM FAVOR SE PUDER
NÃO ME ESQUEÇA NUM CANTO QUALQUER

CHICO BUARQUE